La storia

La storia di un’azienda non può essere disgiunta dalla storia del suo fondatore.

Non fanno eccezione la nascita e la crescita dell’ingegnere Giuseppe Volpe e della IGV.

Famiglie, atmosfere, incontri casuali, coincidenze, destini, rigore, sogni, caparbietà, successi. Tutto questo si fonde, dal mare di Napoli alla nebbia di Milano, dal lontano 1930 a oggi.

1930
Giuseppe Volpe nasce ad Albanella, in provincia di Salerno, dove trascorre l’infanzia. Si laurea in ingengeria al politecnico di Napoli e il 2 gennaio 1958 con 10,000 Lire in tasca parte alla volta di Milano. Grazie al primo impiego all’ENPI (ente nazionale prevenzione infortuni) sboccia l’amore per gli ascensori. L’ingegnere capisce che vuol fare l’imprenditore e si mette all’opera.

1966
Nel 1966 l’ingegnere Giuseppe Volpe fonda IGV, la sua azienda, allora minuscola, che si occupa di ascensori. La IGV ha una piccola sede di soli cento metri quadri in via Zanella, nella periferia est di Milano. L’organico è minimo: un disegnatore, un operaio, una segretaria.  L’azienda produce dapprima pulsantiere, poi congegni elettrici per porte automatiche. Successivamente amplia la produzione dei componenti necessari per costruire un ascensore completo. Infine arriverà a realizzare un ascensore da cima a fondo vendendolo agli installatori, più di un migliaio solo in Italia. A questo punto i cento metri quadri non bastano più e presto si trasloca nei pressi di Lambrate, in via Valvassori Peroni, in una sede più grande.

1972
Costruendo direttamente parte dei componenti e facendo realizzare esternamente solo il 30% del prodotto finito, l’azienda decolla. Da allora l’espansione della IGV non conosce soste. NeI 1972 l’azienda acquista il terreno per lo stabilimento di Segrate. In quello stesso anno nasce anche la rivista “Elevatori”.

1981
Nove anni più tardi, nel 1981, l’azienda si allarga ulteriormente e si trasferisce a Vignate, sempre nell’hinterland milanese, in una area di ventimila metri quadrati. IGV è tra le prime aziende a vantare una torre per il collaudo degli ascensori.

1993
IGV è la prima impresa italiana del settore a ottenere la certificazione del sistema di qualità.

1998
L’ufficio ricerche e sviluppo assorbe il 2% del fatturato e si affida a 8 persone, tre ingegneri e cinque periti. Ed è proprio grazie alla ricerca che nel 1998 IGV mette a punto DomusLift, l’elevatore personale che abbatte le barriere architettoniche. Nel giro di poco tempo le sue vendite raggiungono il 30% dell’intero fatturato della IGV.

2000
Gli impegni crescono, l’azienda si espande ulteriormente e le sfide si moltiplicano. Il nuovo secolo, per la IGV e per l’ing. Giuseppe Volpe, porta con sè due grandi risultati che ben riassumono gli obiettivi raggiunti negli ultimi anni: DomusLift e l’Ambrogino d’Oro.

2003
Il 2003 è l’anno di un’altra innovazione: il SuperDomus, l’ascensore IGV con fossa e testata ridotte.

2007
L’Ambrogino d’oro, ricevuto dalle mani del sindaco Letizia Moratti il 7 dicembre 2007, è il massimo riconoscimento che la città di Milano regala ai suoi cittadini illustri. L’ing. Giuseppe Volpe, stabilendosi a Milano, ha portato benessere, posti di lavoro, ingegno. Ha unito la creatività del sud e il rigore del nord. Connubio invincibile.

2009
Nella primavera del 2009, la IGV festeggia il traguardo dei 15.000 DomusLift venduti con un gesto di solidarietà: la donazione del 15.000° DomusLift alla fondazione Paolo Fagetti.

2013
L’ing. Matteo Volpe, figlio del fondatore, dopo una lunga gavetta all’interno dell’azienda assume la carica di Direttore Generale. La seconda generazione di IGV è dunque pronta a guardare al futuro, ad ampliare il mercato estero, a investire sulla tecnologia.

Il 12 luglio dello stesso anno, IGV Group ha aperto le porte della fabbrica ai clienti, ai fornitori, alle famiglie dei dipendenti e alla stampa, per mostrare le nuove linee produttive, frutto di un investimento di 3,5 milioni di euro. Oltre 300 ospiti, tra clienti, fornitori e dipendenti, hanno partecipato all’Open Day di IGV Group.

2016 – IGV Group, una passione lunga cinquant’anni
50 anni, un traguardo importante che IGV Group ha festeggiato il 25 giugno con un grande evento nella sua sede di Vignate.

La festa è stata l’occasione per svelare il primo esemplare del DomusLift Art – Limited Edition, nuova versione della piattaforma elevatrice, esaltata dalle opere dell’arte italiana.